Tinykin – Recensione

Condividi la tua esperienza, grazie

5
(1)

Tinykin è il nuovo titolo sviluppato dai Spashteam, un classico platform game ricco di collezionabili e puzzle da risolvere che combina lo stile artistico dei personaggi 2D in un ambiente 3D ottimamente caratterizzato, prendendo ampia ispirazione da Pikmin (notare anche la similitudine nel titolo), uno dei tanti franchise Nintendo.

Tinykin

In Tinykin vestirete i panni di un simpatico personaggio di nome Milo che, armeggiando nel suo laboratorio, si imbatte in un antico segnale proveniente da una galassia vicina. Sfortunatamente, una volta partito alla volta del pianeta Terra, si ritrova intrappolato in una casa dei primi anni ’90 che sembra essere stata abbandonata da tutti, ma che in realtà pullula di formiche, scarafaggi e ogni sorta di creature ed insetti, i quali  hanno costruito una colonia in ogni stanza della casa.

Fin qui tutto bene, se non fosse che il nostro protagonista si ritrova proprio nelle dimensioni di un insetto e per tornare indietro dovrà trovare tutti i pezzi di equipaggiamento necessari per ricostruire la sua nave (vi ricorda qualcosa? Esatto, Pikmin). Fortunatamente, troverà l’aiuto di alcune adorabili creature con abilità speciali (simili a quelle dei Pikmin) chiamate Tinykin.

Tinykin

Ci sono cinque tipi di Tinykin da reclutare, ognuno dei quali fornisce le proprie abilità uniche per aiutare ad attraversare e interagire con l’ambiente. I Tinykin rosa, ad esempio, sono i più forti di tutti e possono sollevare oggetti di grandi dimensioni e trasportarli con facilità.

Queste creature sono anche utili per attraversare il mondo ed esplorare, con le varianti verdi che sono eccellenti arrampicatori e possono formare una scala per raggiungere i punti più elevati. L’utilizzo dei Tinykin è incredibilmente facile, poiché le attività si adattano al contesto e Milo sceglierà automaticamente i Tinykin giusti per il lavoro richiesto.

Tinykin

Ogni livello si svolge all’interno di una nuova stanza della casa e racconta la storia della tentacolare civiltà degli insetti che la popolano. Questi sono più che tipici ambienti domestici: risultano delle vere e proprie città finemente dettagliate e intricate. Locali musicali allestiti all’interno di una chitarra, ritrovi nascosti all’interno di armadietti, tettoie alberate accanto a fuochi di candele da tè; tutto dettagliatamente costruito come in una piccola metropoli. Anche gli abitanti all’interno della casa sono interessanti e servono a fornire aiuti ed informazioni sulla storia.

L’obiettivo principale all’interno di ciascuno di questi livelli è raccogliere un componente necessario per riparare un dispositivo che Milo spera di utilizzare per tornare a casa e acquisire ogni pezzo implica aiutare in qualche modo la gente del posto, come raccogliere oggetti, organizzare un rave in una vasca da bagno o persino cuocere una torta gigante. Tinykin sfrutta appieno la natura stravagante di essere un minuscolo personaggio in una casa gigante.

Oltre alla storia principale si avrà la possibilità di giocare tantissime missioni secondarie, sempre fresche e divertenti. Il gioco si porta a termine in circa sei ore, ma può essere completato in molto meno tempo se non avete interesse nelle missioni secondarie. Aggiungete giusto qualche ora in più se ci tenete a non lasciare nulla in sospeso.

Molto interessante lo stile artistico dell’opera dove personaggi disegnati in 2D si ritrovano in un mondo 3D che sembra fuoriuscito direttamente dai cartoni animati americani di Cartoon Network Studios [il protagonista quanto ricorda “Ciuffo Rosso” de Il Laboratorio di Dexter? NdR – Isma]. Inizialmente sembrava un mix non proprio riuscito, ma dopo alcuni minuti si apprezza invece appieno. La colonna sonora è ben variegata, cambiando tema da stanza a stanza e si lega perfettamente con l’azione di gioco.

Facebook Comments

Quanto ti piace questo Articolo?

Fai clic su una coppa per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

CONCLUSIONI
Overall
7/10
7/10
  • GRAFICA - 7.5/10
    7.5/10
  • GAMEPLAY - 7.5/10
    7.5/10
  • AUDIO - 7/10
    7/10
  • LONGEVITÀ - 6/10
    6/10

IN SINTESI

Se siete amanti dei platform 3D ricchi di esplorazione e collezionabili, Tinykin è il gioco che fa per voi. La grafica, i controlli ed il design dei livelli sono tutti di altissima qualità. I Tinykin sono simpaticissimi – proprio come i Pikmin – ed il divertimento è assicurato.


Condividi la tua esperienza, grazie

Manuel Le Saux

Classe 1977, cittadino romano e giramondo. Videogiocatore da sempre.